Sedia Variable Balans Varier
Sedia Variable Balans Varier

Scegliere la seduta ergonomica,7 cose da valutare

La scelta della seduta ergonomica per ufficio e/o per la nostra casa è una cosa delicata, spesso fatta in seguito a una esigenza improvvisa (mal di schiena che arriva quando meno te lo aspetti, richieste di colleghi o familiari, ecc.), che ci lascia un po’ spaesati. Se anche tu non avevi mai pensato di comprarne una e ti ritrovi nella condizione di migliorare la vivibilità della tua casa o del tuo ufficio con una sedia ergonomica, ecco alcune caratteristiche e funzioni da valutare quando ne acquisti una.

 

  1. Schienale con diverse opzioni
  2. Non rovina il pavimento
  3. Utilizzabile da bambini o persone di piccola statura
  4. Adattabile a diversi stili di arredo
  5. Consente diversi tipi di seduta
  6. Assicura un movimento costante
  7. Il prezzo è ragionevole

 

Trovandomi a dover selezionare delle sedute ergonomiche per uno dei miei progetti recenti, ho scelto la sedia ergonomica Variable Balans della Varier. Per procedere nella mia scelta mi sono affidato alla lista che mi sono creato in anni di esperienza sul campo, forse non esaustiva ma di certo utile a scegliere una seduta ergonomica che risulti adatta a varie situazioni, esigenze e , perché no, stili di arredo.

Vediamo quindi nei dettagli la Variable Balans della Varier:

designer-sedia-ergonomica
Peter Opsvik

Progettata da Peter Opsvik, la sedia Variable, è il prodotto di punta del marchio Varier. E’ stata studiata e brevettata per garantire il massimo comfort e una corretta postura da seduti. Il movimento dei muscoli permette di mantenere la colonna in equilibrio, prevenendo eventuali tensioni alla schiena e alle spalle. La seduta attiva la circolazione e la respirazione, aumentando l’energia e la concentrazione. Creata appositamente per studenti ed impiegati d’ufficio tenuti a trascorrere molte tempo seduti.
La struttura della sedia è realizzata in legno. E’ possibile scegliere tra i colori: frassino naturale o laccato nero. Il rivestimento è in tessuto.
E’ possibile dotare la seduta dei seguenti accessori:
– schienale con o senza cuscino.
– feltro di protezione per l’utilizzo della seduta su pavimenti particolarmente delicati.
– distanziatori da montare sotto le ginocchiere per diminuire la distanza di appoggio, per l’utilizzo da parte di bambini e persone di bassa statura.

 

 

Ed infine ecco come la Variable Balans regge il confronto con la mia lista checklist per la scelta di una seduta ergonomica:
Schienale con diverse opzioni: la Variable assicura varie scelte.

Protezioni delle parti che toccano il pavimento: accorgimento assicurato dalla seduta di cui parliamo.

Utilizzabile da bambini o persone di piccola statura: uno dei punti di forza della Balans.

Adattabile a diversi stili: nel caso della Variable Balans vi sono molte combinazioni materiale/colore.

Consente diversi tipi di seduta: nel caso della Variable Balans: standard e inginocchiato.

Permette un movimento costante:l’arco alla base della Variable Balans richiede un moto costante.

Prezzo ragionevole: spesso le sedie ergonomiche superano la soglia dei 1000 euro; non è il caso della Variable Balans, visto che siamo intorno ai 350 euro.

Vi lascio con una galleria di immagini della sedia, e vi segnalo il link del sito di Arredare Moderno che presenta la Variable Balans della Varier in offerta:   prezzo VARIABLE BALANS in offerta.

 

 

 

Share on:

About Marco Galbiati

Designer appassionato di tecnologia. Amo ricercare nuovi materiali e soluzioni all'avanguardia per l'arredo di interni ed esterni. Adoro il sushi e il mio cane Jonatan.

Idee per la tua casa:

now 4 legs infiniti design

Sedia Now 4 Legs Infiniti Design

Now 4 Legs di Infini Design è una sedia design moderna, realizzata in con una struttura ...